Esperienza del Cittadino nei servizi pubblici - Missione 1 Componente 1 Investimento 1.4

Data:

04 lug 2023

Descrizione

1.4.1 Esperienza del cittadino nei servizi pubblici - acquisto di 5 servizi

Obiettivo

Migliorare l'esperienza dei servizi pubblici digitali definendo e promuovendo l’adozione di modelli collaudati e riutilizzabili per la creazione di siti internet e l’erogazione di servizi pubblici digitali.

Vantaggi per la Pubblica Amministrazione
 
  • rafforzamento della fiducia nelle istituzioni da parte dei cittadini. Servizi digitali di qualità possono colmare sia il digital divide che le disparità di accesso;
  • opportunità per tutte le PA, anche quelle con meno risorse, di poter garantire un’esperienza d’uso semplice, efficace, trasparente e accessibile;
  • risparmio di risorse, automatizzando e riusando soluzioni già collaudate, chiavi in mano.
 
Raggiungimento dell'obiettivo primario
 
La misura rappresenta una grande opportunità per i Comuni per aggiornare il sito istituzionale e rendere i servizi online più a misura di cittadino. L’obiettivo è l’adesione a un modello e un sistema progettuale comuni che semplificano l'interazione con gli utenti e facilitano la manutenzione per gli anni a venire. La soluzione è basata sul modello messo a disposizione da Designers Italia e rispetta ogni requisito richiesto in termini di Architettura dell'Informazione e template html del sito comunale. È nativamente dotato di ogni strumento necessario, dal sistema per la prenotazione di appuntamenti alla richiesta di assistenza/contatti implementabile in brevissimo tempo.
Il sito verrà adeguato agli standard definiti a livello europeo e richiesti dal bando per il raggiungimento dello specifico obiettivo.

Per raggiungere l’obiettivo della misura 1.4.1 si dovrà:
  • attivare il pacchetto “Cittadino Informato” tramite l’implementazione del modello messo a disposizione da Designers Italia, il quale comprende i due elementi fondamentali che devono essere rispettati per la conformità del progetto: l’architettura dell’informazione del sito comunale, che definisce e organizza le informazioni contenute nel sito, e i template html del sito comunale, già validati in termini di accessibilità e conformi alle linee guida di interesse.
  • Attivare il pacchetto “Cittadino Attivo” e di mettere a disposizione degli utenti una serie di procedure erogate al livello comunale, tramite interfacce coerenti, fruibili e accessibili e flussi di servizio uniformi e centrati sull’utente, permettendo a qualsiasi tipologia di utente di fruire dei servizi a prescindere dalle proprie competenze digitali. L’avviso fissa uno standard preciso, tramite la definizione di 26 servizi divisi in 9 categorie in base al TUEL e alle attività di ricerca del Dipartimento per la Trasformazione Digitale. Ciascun servizio è riconducibile a una delle 5 tipologie di flussi di interfaccia messe a disposizione dal team Designers Italia:
    • Permessi e autorizzazioni
    • Domande con graduatoria
    • Servizi a pagamento
    • Vantaggi economici
    • Pagamenti dovuti
Al termine del processo di implementazione, il Comune dovrà attestare la conformità del progetto sulla base delle caratteristiche indicate nell’allegato 2 dell’avviso.
Per il Comune di Zandobbio saranno attivati 4 servizi del pacchetto “Cittadino Attivo”
- Richiedere l'accesso agli atti
- Richiedere permesso di occupazione suolo pubblico
- Richiedere permesso per parcheggio invalidi
- Richiedere domanda di agevolazione tributaria

Tempi
 
  • La contrattualizzazione del fornitore dovrà avvenire entro il 14/02/2023  (180 giorni dalla data di notifica del decreto di finanziamento)
  • Contrattualizzazione avvenuta il 29/12/2022
  • Le attività dovranno essere concluse entro24/12/2023 (270 giorni dalla data di contrattualizzazione del fornitore)
  • Stato progetto: in fase di asseverazione da parte del Ministero
 

Pagina aggiornata il 22/04/2024